Quando un’impresa, un libero professionista o un privato ha difficoltà a mantenere i suoi impegni economici, può usufruire della cosiddetta ristrutturazione o consolidamento del debito.

È un programma che prevede una rinegoziazione sostenibile del debito mediante accordi tra il debitore ed il creditore. L’abbassamento della rata, ad esempio, è una delle soluzioni percorribili per concedere maggiore respiro al debitore. Naturalmente ne trae vantaggio anche il creditore, che vede comunque restituirsi il denaro spettante anche se magari in un lasso temporale più ampio ed in modalità differenti rispetto a quelle pattuite.

Se vuoi alleggerire la tua condizione economica per onorare il debito secondo le tue possibilità, puoi rivolgerti allo Studio DePaoli a Torino, Ivrea e con sedi e uffici in tutta Italia. Forniamo i nostri servizi a privati, professionisti, aziende, imprese, attività e qualunque altro soggetto abbia bisogno di sostegno legale per ottenere la ristrutturazione o la sospensione del pagamento dei debiti con l’assistenza dedicata di un avvocato esperto e specializzato in diritto bancario finanziario tributario e fiscale.

La ristrutturazione del debito è una misura che ci viene richiesta soprattutto dalle imprese che, ottenendo la sospensione dei debiti o quanto meno la riduzione della rata, riescono a rimettersi in sesto e risanare in tempi piuttosto brevi, così da poter onorare i propri impegni.

Le modalità di approccio naturalmente cambiano a seconda che si tratti di piccole, medie o grandi imprese ma i nostri esperti sono in grado di individuare la soluzione più efficace per ogni necessità.

Ti offriamo supporto amministrativo, legale e fiscale e nello specifico ci occuperemo di:

• pianificazione di nuovi tassi di interesse;

• pianificazione di scadenze diverse dal piano originario;

• stipula di accordi su un nuovo periodo di garanzia.

Prenota ora la tua Consulenza Gratuita avrai a disposizione uno staff di esperti per offrirti assistenza qualificata e un'analisi attenta su misura alle tue esigenze.